Bless Cosmetics Shop Torna al Negozio

3 Brand Skincare Minimal

Pubblicato il: giugno 6, 2019 at 7:03 pm

Packaging che ricordano le bottigliette vintage delle farmacie, etichette semplici e che fanno un vasto uso del bianco e nero: questi sono i brand minimal che stanno conquistando gli scaffali e tutti i tag di Instagram, trovando un modo semplice ed efficace di comunicare. Senza il bisogno di etichette troppo vistose e spogliate di tutti i pattern eccessivamente complessi, queste perle del minimal skincare hanno creato un’estetica irresistibile facendo della semplicità la loro arma principale. C’è solo una regola per essere accettati nella Minimal Skincare Brand Squad: non esagerare.
“Rinnega i colori neon e rifiuta l’eccesso”, per semi-citare una certa opera inglese, è il nuovo mantra per creare, vivere e comunicare il beauty. Questi brand, infatti, rendono minimal tutti i componenti del proprio logo, dal colore al packaging, creando così un senso di ordine e “neutralità” che permette di allinearli su una mensola — o una foto iper-instagrammabile — senza creare una gran confusione di stili diversi. Di conseguenza, quando si accostano prodotti diversi uno accanto all’altro, i colori e le etichette non si scontrano tra loro ma si amalgamano in un senso di ordine generale, perché le loro voci sono armoniche e quasi “camaleontiche”, armonizzandosi per un insieme che risulta piacevole alla vista ed uniforme.

 

HERBIVORE

Dal packaging trasparente per consentire di vedere il colore naturale del prodotto fino alle etichette che permettono agli ingredienti di essere immediatamente chiari, questo brand si concentra su formule e principi attivi frutto di un’accurata ricerca. Con una vasta gamma di prodotti che vanno dalla cura della pelle al necessario per il bagno, la bellezza pensata da Herbivore è semplice ma anche piacevole, con l’idea di trasformare la nostra routine beauty in un vero e proprio rituale, grazie alle texture avvolgenti e ai profumi delicati dei loro prodotti.

 

MILK COSMETICS

Cruelty Free, 100% vegano e senza parabeni: il brand Milk Cosmetics, fondato da Mazdack Rassi, è conosciuto per i suoi prodotti multitasking e dal payoff incredibile, ma ha recentemente ampliato i propri orizzonti con una linea skincare. Offre, infatti, fra le altre cose, maschere viso al melone, sieri illuminanti e tonici a base di matcha. La maggior parte del packaging pensato per i loro prodotti è composta esclusivamente dal nome, scritto in font olografico, con una confezione trasparente o coloratissima.
Il motto di Milk è #LiveYourLook, e sicuramente fanno del loro meglio per permettere ai propri clienti di vivere il beauty nella maniera più facile e stress-free possibile.

 

DRUNK ELEPHANT

Questo brand basa le sue formule sulla bio-compatibilità e su sei elementi che definisce “I 6 Sospetti“, ovvero sei agenti presenti nelle formule che rendono i prodotti adatti a tutti i tipi di pelle. Questo brand, prodotto negli Stati Uniti, utilizza sia ingredienti sintetici che naturali, tutti testati clinicamente e che si sono dimostrati realmente efficaci nella risoluzione dei problemi skincare più diffusi. I prodotti Drunk Elephant sono rigorosamente privi di profumazione e sono confezionati in un packaging vivace, che unisce al bianco un dettaglio colorato (solitamente il tappo e una striscia sotto gli ingredienti) insieme al loro logo: un elefante stilizzato.

 

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *